venerdì 20 giugno 2008

Inizia l'estate.

Il sottoscritto, ormai alle corde, vi lascia per qualche giorno di vacanza.
Vi lascia soprattutto due tre cose da ascoltare che forse meriterebbero post più approfonditi, ma tant’è.

La prima cosa, pensando ad un post di onan che parla di come sarà il futuro della musica e di stadi da riempire. Bene questo è il Maracanà ovvero lo stadio più grande del mondo e lei è Ivete Sangalo. Così nessuno mi potrà rimproverare che propongo solo cose “uscesce' uscesce” e non propongo mai “pom pom”
Il pezzo Não Quero Dinheiro è di Tim Maia, quindi trascinante. Il resto, una voce con sfumature piacevolmente scure, tutina e sudore è tutto suo.




Il secondo brano, visto che inizia or ora l’estate è un classico di Marcos e Paulo Sérgio Valle. Samba de Verão (o “So Nice” nella versione inglese) Altra interprete femminile, Bebel Gilberto, altro modo di essere attraentemente brasiliana.



Continuo con un altro pezzo di Gilberto Gil nella versione in tempo reale che Gilberto Gil vollè condividere con tutti ancora in fase di scrittura facendosi riprendere, con una telecamerina o un telefonino, alla sua prima esecuzione “casalinga”. Della serie “Tocando em casa” numero 2.
Il pezzo è Banda Larga, composto circa un anno fa, presente ovviamente nel nuovo album.


Per larobi che con il suo innamoramento per Chico ha animato gli ultimi post (e spero continui a farlo) un Chico raro, giovanissimo e italiano, presentato niente meno che da Gino Bramieri. Di Bardotti e Francisco Buarque de Hollanda Una mia canzone ("Meu Refrão") canta Chico.

5 commenti:

onan ha detto...

Ivete Sangslo i dischi li vende?

Andrea ha detto...

Grande musica! Passerò spesso. Ti aggiungo immediatamente ai collegamenti del mio blog...
Andrea
ilbaco.ilcannocchiale.it

larobi ha detto...

grazie per non avermi lasciato orfana ;)

goodnight ha detto...

onan: vende, vende, almeno in Brasile
dove Ivete ha ancora adesso 2 album piazzati ai primissimi posti di cui questo ("Ivete no Maracanã") da mesi e mesi

andrea: piacere reciproco. Complimenti per la bellissima foto degli "Os Mutantes" in stile Harry Potter.

larobi: preoccupata dalla forma fisica? torno da una settimana in cui ho mangiato dal mega-antipasto al pluri-dessert 3 volte al giorno (e ora mi sento meglio!)

buona domenica a tutti

larobi ha detto...

...ma al limite troppo poco preoccupata per la forma fisica...chi mi salverà dalla prova costume?? :)
bentornato!