martedì 2 dicembre 2008

"I dolci barbari" tornano in versione DVD.



A 30 anni dalla prima uscita, Os Doces Bárbaros esce in versione DVD pubblicato dalla Biscoito Fino. Restaurato (specie nell'audio) con l’aggiunta di scene inedite, eliminate nell’originale dai tagli della censura, il film documentario di Jom Tob Azulay segue il tour che nel 1976 mise insieme sul palco (e in disco) Caetano Veloso, Maria Bethânia, Gal Costa e Gilberto Gil.
Proposta imperdibile per rivivere quel grande evento e quel clima post-hippie con la ripresa delle conversazioni, delle interviste, dei preparativi in camerino oltre che dei momenti più rilevanti dello show.
Il film documenta anche l’arresto di Gil e del batterista Chiquinho Azeved per possesso di mariuana che portò come conseguenza alla sospensione della tournè per un mese. Insomma un classico film musicale che finalmente molti, me compreso, avranno l’occasione di vedere dopo averne tanto sentito parlare e averlo tanto ascoltato sul doppio LP (PolyGram).
La maggior parte dei pezzi musicali sono ripresi durante la permanenza di oltre due mesi al Canecão a Rio: da lì arrivano le riprese di grandi classici come O seu amor, Esotérico e Um índio. Il DVD propone poi 4 inediti precisamente:Tarasca Guidon (di Wally Salomão), Pé quente, cabeça fria di Gil, Eu e Ela (firmata José Agripino, Gil e Veloso) infine Nos per exemplo ancora di Gil.
Oggi però, avendo bisogno di un certo ritmo, ho scelto Fé cega, faca amolada
 (Fede cieca, coltello affilato)

.
traduzione da importanzadeleparole.go.ilcannocchiale.it



Fé cega, faca amolada
 (Fede cieca, coltello affilato)
Milton Nascimento

Agora não pergunto mais pra onde vai a estrada

Adesso non domando più dove porta la strada 

Agora não espero mais aquela madrugada

Adesso non aspetto più quella mattina

Vai ser, vai ser, vai ter de ser, vai ser faca amolada

Sarà, sarà, dovrà essere, sarà coltello affilato

O brilho cego de paixão e fé, faca amolada
Il bagliore cieco di passione e fede, coltello affilato
Deixar a sua luz brilhar e ser muito tranquilo

Lasciare la sua luce splendere 
ed essere molto tranquillo

Deixar o seu amor crescer e ser muito tranquilo

Lasciare il suo amore crescere 
e rimanere molto tranquillo

Brilhar, brilhar, acontecer, brilhar faca amolada

Brillare, brillare, accadere, 
il luccichìo del coltello affilato
Irmão, irmã, irmã, irmão de fé faca amolada

Fratello, sorella, sorella, fratello
di fede, coltello affilato
Plantar o trigo e refazer o pão de cada dia

Piantare il grano e rifare 
il pane di ogni giorno
Beber o vinho e renascer na luz de todo dia

Bere il vino e rinascere 
nella luce di tutto il giorno

A fé, a fé, paixão e fé, a fé, faca amolada

La fede, la fede, passione e fede, 
la fede, coltello affilato
O chão, o chão, o sal da terra, o chão, faca amolada


Il suolo, il suolo, il sale della terra, il suolo, coltello affilato
Deixar a sua luz brilhar no pão de todo dia

Lasciare la sua luce brillare nel pane di ogni giorno

Deixar o seu amor crescer na luz de cada dia

Lasciare il suo amore crescere nella luce di tutto il giorno

Vai ser, vai ser, vai ter de ser, vai se muito tranquilo
Sarà, sarà, dovrà essere, sarà molto tranquillo 

O brilho cego de paixão e fé, faca amolada.
Il bagliore cieco di passione e fede, coltello affilato.



2 commenti:

larobi ha detto...

...non riesco più a vedere i filmati su questo blog...ma com'è possibile??? gli ultimi post mi sono molto piaciuti, cmq!!!

goodnight ha detto...

Anche a me, a volte fa strani scherzi...
fammi sapere se il problema continua.

Sei riuscita a vedere Elis Regina in "É Com Esse Que Eu Vou"? Forse lo conoscevi già, comunque straordinaria no?

ciao e complimenti ancora!