venerdì 27 febbraio 2009

Ormai è fatta!


Alla cerimonia erano presenti soli i parenti stretti e i suoi tre cani. Sarà per la prossima volta.

19 commenti:

larobi ha detto...

hai visto ieri sera il servizio tg1 dedicato ai 50 anni della bossa nova? che ne pensi?che invidia per lea massari e la mannoia!!! e christian de sica ha detto di aver cantato con la divina elis !!????

goodnight ha detto...

No, me lo sono perso!
se è vero che De Sica Jr. ha cantato con Elis non mi resta che gridare come Aldo (Giovanni e Giacomo): "mmiiiiii...non ci posso credere!".
Ciao!

kindsaluv ha detto...

visto pure io il christian... che conosce elis tom etc poi torna in italia "con un carico di cd"...

ho bisogno del tuo aiuto: mi sono preso una cotta per elis regina. cosa mi consigli di prendere tra i suoi dischi? grazie ciao e complimenti per il blog!

larobi ha detto...

vabbè ma giusto perchè è figlio di cotanto padre....ah e poi si è parlato anche di jorge amado e di una mancata collaborazione con Rossellini...e del 68 a Roma con Toquinho, Chico, e Bardotti...con tanto di interviste!insomma una bella domenica sera!baci my blogger

goodnight ha detto...

kindsaluv: ecco la classica domanda che mi mette in crisi. Come capita con questi miti, il problema non è cosa prendere, ma da dove cominciare. A larobi, che mi fece la stessa domanda, risposi in modo diverso. Oggi mi verrebbe da dire comincia con la serie "Elis no Fino da Bossa": una Elis anni '60, giusta per la prima cotta, prima di arrivare al definitivo innamoramento per la Elis degli anni successivi. Ovviamente devi avere Elis&Tom, non perchè sia per forza il più bello, ma perchè due così quando li trovi più?

ti lascio comunque il sito con la discografia completa
http://www.sombras.com.br/elis/elis.htm


larobi: ma sto benedetto servizio si può vedere da qualche parte o devo chiedere al direttore del TG1? Ma io cosa ho fatto domenica sera, non lo ricordo neanche più!

kindsaluv ha detto...

durante tutto ieri mi sono spulciato il tuo sito (complimenti ancora davvero) sulle note di elis e tom. poi visto altri tuoi consigli mi sono preso elis 1973 e elis 1974. con calma, dopo aver gustato questi, mi prenderò il resto. grazie delle dritte. se vieni alla mostra del disco a Bologna e vedi uno urlante perchè ha trovato Elis e Tom in vinile sono io. tra l'altro ho letto che tuo padre era del galluzzo - praticamente a 10 km da casa mia.
saluti, K

kindsaluv ha detto...

questo anche non è male
http://elisdiscografia.blogspot.com/

hai una mail - altrimenti mi toccherà imbrattarti i commenti con le cose che vorrei chiederti...
ciao K

Anonimo ha detto...

Ciao Goodnight!
Lo speciale TG1 lo trovi a questo link:
http://www.tg1.rai.it/dl/tg1/rubriche/PublishingBlock-f459d8e1-7449-43cb-ae96-100e5f07bb4e.html#labelTG
Saluti
Hermitage

goodnight ha detto...

kindsaluv: di fatto mio papà è nato a Galluzzo per un caso particolare: la famiglia dei miei nonni
era sfollata dal Veneto a causa della guerra (siamo grosso modo ai tempi di Caporetto). Però ha sempre sfoggiato con orgoglio questa nascita in quel di Firenze. Dici che a Bologna si trovano vinili brasiliani?
ho comprato qualcosa in altri mercati del disco ma mai a Bologna.
Per le tue richieste "imbratta" pure il blog che i commenti mi fanno solo che piacere: così possono intervenire anche gli altri amici lettori, integrando i miei interventi e creando una piccola community di "cotti per la musica brasiliana". E' vero che dovrei però integrare i miei indirizzi...


Hermitage: grazie!

plox ha detto...

ciao a tutti...nella mia ricerca lunga e faticosa del vinile di Tom & Elis, che dura ormai da mesi, mi sono imbattuta nella vostra conversazione...

leggo con grande invidia di kindsaluv che si esalta per averlo trovato alla fiera di bologna!

purtroppo non conosco a Palermo realtà simili, mercatini del disco intendo, e per questo stavo perlustrando internet (sperando sempre in ebay)...se qualcuno sapesse darmi qualche consiglio su dove cercare...

grazie!

goodnight ha detto...

Cara Plox, benvenuta sul blog.

Con piacere noto che chi cerca qualcosa sulla musica brasiliana prima o poi passa anche di qua. La tua è una passione per Elis&Tom o per la musica brasiliana in genere? La domanda mi ispira l’idea per un prossimo post: raccontarvi & chiedervi com’è nata la passione, con quali dischi, in quali occasioni. Ma sto divagando e ti devo invece una risposta.

La situazione negozi di dischi è di per sé disastrosa: pensa se andiamo a cercare nella sezione etnica tra suoni della pampa e note degli altipiani asiatici. Pensa a me che abito nella provincia della provincia...
Io ho iniziato a comprare LP brasiliani dopo il 1982 e son riuscito a trovare qualcosa negli angoli più polverosi tra i dischi invenduti da anni. Qualche Vinicius, Baden Powell, Chico Buarque, Maria Bethania, Joao Gilberto in vinile ho fatto in tempo a prenderlo, ma non grandi numeri. Diciamo che il grosso l’ho fatto all’epoca dei CD quando in un giorno, giusto per fare un esempio, son riuscito a portare a casa una decina di CD di Caetano Veloso messi in svendita dal negoziante. Adesso “quei” negozi lì, non esistono neanche più. Certo internet offre la possibilità di fare tante scoperte e ripescare dischi importanti, altrimenti introvabili, ma vedo che torna a tutti il piacere di possedere l’oggetto, magari l’oggetto di culto come il totemico Elis&Tom.

Situazione mercatini? In giro ce ne sono, ma dirti in quali trovare musica brasiliana non saprei. Penso che in questo caso ci si debba lasciar perdere dal gusto della scoperta e magari trovare l’unico disco di musica brasiliana tra quelli Iva Zanicchi o di Fausto Papetti. Tante parole quando a te bastava solo un indirizzo. Prometto un approfondimento e qualche dritta concreta nei prossimi post.

Vedo, ad esempio, che discobolandia.it qualche vinile brasiliano lo mette in vendita: magari scrivendo una mail sanno indirizzarti su qualche collezionista o mercatino o negozio di Palermo. Magari ne viene fuori qualcosa.

ciao!

plox84 ha detto...

grazie mille per la dritta,

questo discobolandia è un bel negozio, ma non ho trovato ciò che cercavo.
Ho sentito parlare anch'io da qualche anziano commerciante dei misteriosi mercatini dell'usato...ma rimandano sempre ad altre zone d'Italia.

Per tornare al discorso delle "origini" della passione..sono ancora una neofita della musica brasiliana,che ho conosciuto per caso...con un cd di Tom Jobim comprato in una svendita.
Da allora con un po' di informazioni trovate su internet mi sono fatta un'idea della sua discografia, e ho capito che..per continuare dovevo cercare il vinile di Elis & Tom!

Personalmente preferisco il vinile al cd non tanto per il fascino retrò quanto per il suono decisamente più caldo e pieno...

ciao e grazie

goodnight ha detto...

Ovviamente se riesco a trovare qualche nuovo canale per aiutarti nella tua ricerca non mancherò di postare.
Ciao e se hai voglia spulcia nel blog: spero possa esserti di aiuto per alimentare la tua nuova passione brasiliana. A presto.

Anonimo ha detto...

ciao,ho letto dei vinili che stai cercando,io sono collezionista di disco-funk '70 e sono di bologna e da alcuni anni vado nel negozio "discobolandia" ed ho notato che di bossanova,baden powell,chico buarque,maria bethana,elis loro ne hanno molti anche a prezzi buoni tra l'altro li puoi ascoltare,non so' dirti di preciso i pezzi perche' non sono appassionato di questo ramo.
complimenti per il blog

goodnight ha detto...

scusa leggo solo ora il tuo commento: grazie per la segnalazione non mancherò di fare un salto alla prima occasione in cui sarò a Bologna. Grazie per i complimenti: prima o poi dovrò anche parlare di funk brasiliano... ciao!

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny