martedì 30 ottobre 2007

Sono pronto!

Il trans, se non ce l’hai te lo inventi. E quello che deve aver pensato Teo Mammuccari.
Capita così che a Nina Senicar, bellissima valletta del programma Distraction, venga abbassata la voce ad una tonalità maschile.
Dopo post su uomini con voci di donna, ecco una donna con la voce di uomo: un artificio elettronico, anche abbastanza rudimentale, che però ha fatto interrogare (e pare eccitare) molti ascoltatori che si sono chiesti: ma Nina è davvero un trans?

2 commenti:

alfa ha detto...

che ridicoli!

Anonimo ha detto...

good start